Multe a strascico per le auto in doppia fila. E’ stato presentato in Palazzo Vecchio dal sindaco Matteo Renzi e dalla comandante della Polizia municipale Antonella Manzione il nuovo servizio di ‘Street control’ che consentirà di elevare contravvenzioni in movimento (‘a strascico’) alle auto parcheggiate in doppia fila e non solo. ‘L’obiettivo – ha spiegato il sindaco Renzi – è quello di ridurre drasticamente il numero di parcheggi in doppia fila che creano intralcio alla circolazione e quindi problemi di traffico. Abbiamo fatto di tutto per andare incontro ai cittadini, ma basta auto in doppia fila a Firenze’. ‘Nel 2011 – ha spiegato la comandante Manzione – sono state elevate 8129 multe per macchine in doppia fila, su un totale di 137mila per divieto di sosta’. Nel dettaglio, l’apparecchiatura, montata su un’auto della Polizia Municipale, consiste in una telecamera a infrarossi in grado di operare in qualsiasi condizioni atmosferica (notte, pioggia etc) e su un mezzo in transito fino ad una velocità di 50 chilometri all’ora. Street control è in grado di rilevare la targa del veicolo che viola le regole e la situazione ambientale circostante. Il dato, una volta convalidato dall’agente presente a bordo dell’auto dei vigili, viene memorizzato all’interno del Tablet, per il successivo invio alla banca dati dell’ufficio verbali e notifiche della Polizia Municipale. Individuato il proprietario del veicolo, responsabile della circolazione del mezzo come da codice della strada, il verbale di accertamento verrà notificato nei tempi di legge, con le procedure consuete. Il sistema sarà operativo in modo graduale, via via che le strade del territorio cittadino saranno inserite nel sistema della Polizia municipale.

Fonte: www.comune.fi.it

Related Posts